In alto

Secondo Giovenale l’uomo dovrebbe aspirare a due beni soltanto:

-La sanità dell’anima

-La salute del corpo

 

Esse dovrebbero essere le uniche richieste da rivolgere alla divinità che, sottolinea il poeta, sa di cosa l’uomo ha bisogno più dell’uomo stesso. Invece oggi più che mai l’individuo è orientato verso valori o beni (come la ricchezza, la fama e l’onore) e cerca con ogni mezzo di ottenerli. Solo il SAPIENTE si rende conto che tutto ciò è effimero e spesso risulta dannoso.

Un buon equilibrio dunque psico-fisico è alla base del benessere di ogni singolo individuo, adulto o bambino.

Detto questo, quando ci sono a livello genetico predisposizioni e tendenze , abbiamo bisogno di un piccolo aiuto per avere un fisico armonioso e stare dunque bene con se stessi. L’alimentazione e lo stile di vita che si conduce sono fondamentali ma d’altra parte i ritmi e lo stress a cui ci porta la nostra società, tendono a sbalzare spesso quell’equilibrio così difficile da ristabilire.

L’esercizio fisico ed un aiuto da parte di un operatore olistico potrebbe fare miracoli.

Il massaggio emolinfatico è un ottimo coadiuvante nell’eliminazione delle scorie metaboliche poiché agisce positivamente sulla circolazione Emolinfatica (sia sanguigna che linfatica), contribuendo al processo di disintossicazione dell’organismo.

Evita quindi eventuali ristagni acquosi, risultando così fondamentale anche in presenza di cellulite e gambe gonfie. Un migliore microcircolo venoso e linfatico, quindi, apporta benefici anche al sistema immunitario.

Un operatore del benessere deve essere in grado di utilizzare varie tecniche al fine di migliorare il benessere psico-fisico di coloro che si vorranno sottoporre ai vari trattamenti.

Il massaggio emolinfatico da noi proposto (clicca qui per maggiori informazioni) è l’unica tecnica che agisce su tre livelli:

Livello superficiale per agire sul circuito linfatico.

Un’azione intermedia per agevolare il flusso venoso.

Un intervento profondo a livello muscolare per dare un effetto rilassante alle fibre, contribuendo così all’eliminazione dell’acido lattico.

Interviene quindi sulle situazioni di stress, migliorando lo stato psico-fisico e agisce sulle manifestazioni dolorose.

Oltre all’aspetto tecnico, verrà curato l’approccio consapevole dell’operatore, con particolare attenzione alla presenza e concentrazione dello stesso.

Mi chiamo D’Accio’ Giuseppina, ho 49 anni e la mia vita è densa di lavoro ma soprattutto ricca di molteplici passioni che spesso si confondono con il mio lavoro. Sono stata stilista di moda per quasi 15 anni (è stato il mio primo lavoro- passione-amore), quindi moda, stile, carattere. Dall’età di 35 anni, la vita mi ha portata verso una nuova strada che mi ha appassionato nuovamente forse anche più della precedente: Nail Artist, Curatrice della bellezza, Estetista. Oggi la mia attività, in continua evoluzione mi porta verso la figura di Formatrice e Blogger e perché no anche commessa; Adoro il contatto con le mie clienti, consigliare, chiacchierare, sorridere. Il mio motto è: non sappiamo dove la vita ci porta, l’importante è essere aperti e disponibili ai cambiamenti sebbene a volte ci fanno mancare l’aria ed il terreno sotto i piedi... il risultato non ha prezzo!

Inserisci un commento

v

At vero eos et accusamus et iusto odio dignissimos qui blanditiis praesentium voluptatum.
You don't have permission to register

Reset Password